top of page
Delivering Package

Tutor privato: offerte!

Dopo la prima lezione e il primo incontro conoscitivo, grandi offerte su tutoraggio online e aiuto compiti, attività extrascolastiche e lezioni di italiano per stranieri!

Emmanuel Levinas: L'Etica dell'Altro e il Suo Dovere Umano

Aggiornamento: 1 set 2023

L'Io nell'incontro con l'Altro ha la Responsabilità dell'altro: della sua esistenza Ciò che mi incombe in modo esclusivo e a cui, da un punto di vista umano, non posso sottrarmi. è il mio dovere umano


Puoi pure non crederci ma c'è gente che attraversa la vita senza attrito né angosce. - Charles Bukovski -

La mia unica responsabilità è verso l'Altro. Non è una scelta per il Sé, ma un ambito in cui il Sé ha una certa libertà d'azione.


L'Altro proviene da una dimensione di maestosità e trascendenza, sfuggendo alla meravigliosa autarchia del Sé.


La relazione interpersonale tra il Sé e l'Altro apre il Sé alla richiesta irrinunciabile di adempiere al proprio dovere, che è unico: l'Altro e la responsabilità di quest'ultimo verso tutti gli Altri.


L'Altro presenta il proprio volto come unico invito a comunicare, con l'assoluta franchezza del suo sguardo che chiama il Sé, come se fosse un ostaggio obbligato ad adempiere alla responsabilità dell'altro di definirsi Essere. Questo e solo questo è il dovere umano.


(Emmanuel Levinas, 1985)


‘Responsibility is what is incumbent on me exclusively, and what, humanly, I cannot refuse.'


Dovere umano congiunzione
Luna e Venere viste dallo spazio.

Nella filosofia di Emmanuel Levinas, emerge una prospettiva straordinaria sull'etica e la responsabilità umana. Questa visione affonda le sue radici in profonde riflessioni sulla relazione tra l'Io e l'Altro, gettando nuova luce sulle fondamenta della moralità umana.


La Responsabilità come Imperativo Inalienabile del dovere umano


Emmanuel Levinas propone che la responsabilità non sia semplicemente un concetto astratto, ma piuttosto un debito inalienabile che ciascun essere umano ha verso l'Altro. Questa responsabilità, per Levinas, è sacra e ineludibile, definendo chi siamo come individui. La nostra unica responsabilità è verso l'Altro, e non possiamo ignorarla o evitarla.


L'Altro come Realizzazione della Trascendenza


Levinas riconosce nell'Altro una dimensione di maestosità e trascendenza che va oltre la nostra comprensione. L'Altro non è una semplice estensione del nostro io, ma una presenza separata e sacra. Questa differenza è ciò che conferisce all'Altro la sua grandezza.


La Relazione Interpersonale Come Fulcro Etico


La filosofia di Levinas pone una forte enfasi sulla relazione tra l'Io e l'Altro. In questa relazione, l'Io si trova di fronte a un'irrinunciabile richiesta: riconoscere e adempiere al proprio dovere. Questo dovere umano implica il riconoscimento della nostra responsabilità unica verso l'Altro e dell'Altro verso tutti gli Altri.


Il Volto Come Ponte alla Comunicazione


L'Altro, secondo Levinas, si rivela attraverso il suo volto. Questo volto è un invito alla comunicazione, a stabilire un legame autentico. La franchezza assoluta dello sguardo dell'Altro ci chiama a rispondere. Ci sentiamo obbligati ad adempiere alla nostra responsabilità di definirci come esseri umani, come risposta a questo appello.


In sintesi, la filosofia di Emmanuel Levinas ci spinge a rivalutare il nostro concetto di responsabilità e moralità. La sua enfasi sulla responsabilità verso l'Altro come nostro dovere inalienabile sfida le tradizionali concezioni etiche e ci invita a considerare l'Altro con maggiore empatia e compassione. In un'epoca spesso dominata dall'individualismo, le riflessioni di Levinas ci ricordano l'importanza di superare il nostro egoismo e abbracciare la nostra responsabilità verso gli altri.

0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page