top of page
Delivering Package

Tutor privato: offerte!

Dopo la prima lezione e il primo incontro conoscitivo, grandi offerte su tutoraggio online e aiuto compiti, attività extrascolastiche e lezioni di italiano per stranieri!

Rivoluzione nell'immigrazione: La Legge Danese e l'Esternalizzazione delle Frontiere

Aggiornamento: 30 ago 2023

Esternalizzazione delle Frontiere nell'Immigrazione: Analisi della Legge Danese


L’esternalizzazione delle frontiere nell'ambito dell'immigrazione è un tema cruciale affrontato dalla recente legge danese sull'Esternalizzazione delle Frontiere Immigrazione (L 226), approvata dal Parlamento danese il 03 giugno 2021. Questa legge ha introdotto la possibilità di aprire centri di asilo al di fuori dell'Europa, dove i richiedenti asilo in attesa delle procedure potrebbero sostare durante il processo. In questo articolo, esamineremo l'impatto e i possibili risvolti di questa legge, oltre a considerare percorsi alternativi come la via dell'integrazione.


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



La legge, presentata dalla premier socialdemocratica Mette Frederiksen, mira a delocalizzare le procedure di richiesta asilo in paesi terzi in cambio di sostegno finanziario (art.29). Essa pone l'accento sulla concessione dello status di rifugiato solo ai soggetti che soddisfano i criteri, garantendo protezione nel paese partner. Tuttavia, le sfide riguardano la selezione dei paesi terzi e il monitoraggio dei diritti umani nell'implementazione.


La legge danese è nata in un contesto in cui vi è una crescente volontà di trovare soluzioni sostenibili alle sfide dell'immigrazione. Tuttavia, la popolazione ha manifestato preoccupazioni e la legge ha suscitato reazioni contrastanti. Mentre il Ministro delle questioni migratorie, Mattia Tesfaye, sostiene l'iniziativa, l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati critica l'approccio. Anche la Commissione Europea mette in discussione la compatibilità della legge con le normative europee sull'immigrazione e l'asilo.


Questo articolo evidenzia la necessità di considerare nella legge dei percorsi alternativi. Invece di sottolineare il lungo e pericoloso viaggio dei migranti, potremmo concentrarci sulla formazione e integrazione finanziamenti nei paesi di origine. Ad esempio, con questa legge potremmo preparare nuovi cittadini stranieri ai valori e alle norme del paese ospitante, garantendo una base solida per un'efficace integrazione.


Per una gestione più equilibrata dell'immigrazione, potremmo esaminare le piattaforme di politiche migratorie condivise. Questi accordi potrebbero avvicinare l'UE ai paesi di provenienza, promuovendo la cooperazione internazionale. Tuttavia, è fondamentale evitare l'illusione di una soluzione unica e considerare le complessità e le sfumature delle dinamiche migratorie.


La legge danese sull'Esternalizzazione delle Frontiere Immigrazione solleva importanti questioni sull'immigrazione. Per affrontarle, dobbiamo bilanciare delocalizzazione delle procedure e percorsi di integrazione, cercando di ottimizzare la gestione dell'immigrazione attraverso politiche migratorie interne e piattaforme di collaborazione.


Angelo di Gauguin che lotta allegoricamente nell'esternalizzazione delle frontiere
La visione dopo il sermone, Paul Gauguin, 1888, National Gallery of Scotland di Edimburgo

Il paesaggio e la lotta esistono solo nell'immaginazione delle donne che pregano dopo il sermone, ed è per questo che c'è un contrasto tra le persone reali e la lotta nel paesaggio immaginario e sproporzionato.


Se conoscete il significato dell'opera di Gaugin e ciò che ha sottolineato, e siete interessati a saperne di più sulla legge danese sull'esternalizzazione delle frontiere in materia di immigrazione, anche se non ancora in modo esaustivo, ma piuttosto succinto, vi invito a continuare a leggere cliccando qui.





Di Pier Paolo Piscopo

Comentarios

Obtuvo 0 de 5 estrellas.
Aún no hay calificaciones

Agrega una calificación
bottom of page